I migranti a bordo della Sea Watch 3 (foto di Matteo Guidelli)

Sea Watch 3: il detto e il non detto

Partiamo da un presupposto: quanto successo negli scorsi giorni a Lampedusa è grave, da qualunque punto di vista lo si osservi. È grave se riteniamo che a sbagliare sia stato il governo italiano, è grave se crediamo che sia il capitano della Sea Watch 3, Carola Rackete, a stare dalla parte del torto; è grave se pensiamo ai 42 migranti che da 15 giorni…

Continua a leggere Sea Watch 3: il detto e il non detto
Non sono razzista ma (Vauro)

Non sono razzista ma: la sfida dell’immigrazione

«Chi dice “io non sono razzista, ma” è un razzista ma non lo sa». Così recita il ritornello di una canzone salita alla ribalta negli ultimi anni, che bene rappresenta il clima di tensione aleggiante nel nostro Paese (e non solo) sul dibattito intorno ai flussi migratori del nuovo millennio. Negli scorsi giorni l’ennesima nave delle ONG ha soccorso l’ennesima imbarcazione di fortuna piena…

Continua a leggere Non sono razzista ma: la sfida dell’immigrazione

L’eterna amicizia tra libertà e sicurezza

Di fronte a fenomeni come un’immigrazione difficile da gestire e agli attentati di matrice islamica che si sono susseguiti in questi anni in Europa e nel mondo, l’aut-aut tra libertà e sicurezza è diventato un dilemma all’ordine del giorno. Nel 2016, ad esempio, la decisione del governo austriaco di reintrodurre i controlli alla frontiera del Brennero ha fatto molto discutere e ha occupato a…

Continua a leggere L’eterna amicizia tra libertà e sicurezza